martedì 13 novembre 2007

Un frutto subtropicale nel mio giardino: la gustosissima Feijoa



La Feijoa (Feijoa (=Acca) sellowiana Berg.) e' originaria della zona subtropicale dell'America del Sud. Diffusa anche in California, Florida e in Italia soprattutto nel meridione e in alcune regioni quali Toscana, Liguria e Lazio. Appartiene alla Famiglia delle Mirtaceae ed è una specie sempreverde, arbustiva e cespugliosa; nella zona d'origine raggiunge gli 8 metri di altezza (nel mio giardino ha già superato i 5 metri). I fiori dal colore bianco-rosa tenue dagli stami rossi spiccano tra la primavera e l’estate. I frutti, ovali o piriformi arrivano ad una grandezza uguale a quella delle prugne. Si presentano con una scorza verde e un interno giallognolo. Ovviamente tali frutti sono commestibili ed il loro sapore è un incredibile mix tra ananas, banana e fragola e limone e la loro polpa è morbida e leggermente gelatinosa quando sono in là con la maturazione. La maturazione avviene nei mesi autunnali, quando si staccano dall'albero e cadono momento ideale per mangiarli dopo averli sbucciati con un coltello o aprendoli a metà come i kiwi e consumandoli al cucchiaino ( in effetti assomigliano anche un po’ ai kiwi all’interno). Una volta raccolti, è consigliato tenerli in un luogo fresco o nel frigorifero e consumarli entro 10/20 gg.. Oppure approfittare di questo regalo della natura per confezionare delle ottime marmellate, difficilmente reperibili al supermercato.

2 commenti:

Manny ha detto...

Finalmente qualcuno che conosce questo frutto!!!! Grazie ne ho un alberello in giardino e da tempo cercavo informazioni su tale piante. Grazie Dea, è da poco che leggo il tuo blog, e penso che le tue ricette sono buonissime, qualcuna già sperimentata con molto gradimento e gusto soprattutto. Un bacio Manny

lospaziodidea.com ha detto...

Grazie a te Manny,
Per essere passato e aver lasciato traccia. A presto!!