martedì 21 ottobre 2008

Tortafrolla Mela e Cannella


L'impasto di questa torta assomiglia molto ad una frolla non essendolo davvero. Ovviamente è privo di uova e latte e derivati e può essere farcito in mille modi diversi. La consistenza finale dell'impasto rimane piuttosto morbido per via della margarina spalmabile che ho usato e quindi è stato necessario stenderlo all'interno di due fogli di carta da forno cosa che peraltro consiglio per accorciare di tanto i tempi nella preparazione di torte con la frolla....(non si sporca nessun piano di lavoro e lo strato di carta forno sottostante può essere usato in cottura - soluzione sbrigativa - ). Con le dosi qui di seguito riportate si riesce a comporre una torta coperta anche di 30 cm di diametro, quindi le dosi possono essere tranquillamente dimezzate. Il ripieno di questa torta, invece, è stato scelto dalla mia Ninni che ha smangiucchiato quasi mezza mela mentre la preparavo.




Ingredienti: Per la frolla non frolla: 300 gr. di farina semintegrale, 200 gr. di farina di riso integrale, 250 gr. di margarina non idrogenata spalmabile, 2 cucchiai di malto di riso, 125 gr. di acqua ghiacciata, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia naturale, 1 pizzico di fior di sale, la buccia grattugiata di 1limone. Per il ripieno: 2 o 3 mele golden, il succo di mezzo limone, 1 cucchiaio di zucchero di canna grezzo, 2 cucchiaini abbondanti di cannella in polvere. Per la copertura: zucchero a velo e cannella in polvere

Preparazione: setacciare assieme le farine, formare una fontana e aggiungere la margarina, il malto, la vaniglia, il sale e la buccia grattugiata di un limone con poca acqua fredda, cominciare ad impastare con le punta della dita. Quando gli ingredienti cominciano a mischiarsi tra loro aggiungere la restante acqua e continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo proprio come una frolla. Avvolgerlo in della pellicola e farlo riposare in frigo almeno per 30'. Intanto lavare e mondare le mele, tagliarle a pezzettini piccoli, irrorarle con il succo di mezzo limone, aggiungere lo zucchero e la cannella mischiare il tutto e lasciare riposare. Prendere l'impasto e dividerlo in due metà. Stenderne una parte tra due fogli di carta da forno e rivestire una tortiera, praticare dei buchi con dei rebbi di una forchetta versarvi il ripieno di mele e cannella e stendere allo stesso modo il restante impasto. Adagiarlo sul ripieno della torta in modo da ricoprirlo perfettamente. Ripiegare i bordi di pasta che fuoriesce dalla tortiera e decorare con i rebbi della forchetta. Bucherellare la superficie della torta in modo che in cottura possa uscire il vapore di cottura delle mele. Cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 30'. La superficie della torta deve risultare ben dorata e la cucina si inonderà di un gradevolissimo odore di cannella. Una volta cotta la torta lasciarla raffreddare completamente. Intanto, macinare assieme 2 cucchiai di zucchero semolato e un pezzettino di cannella. Spolverarne la torta quando perfettamente fredda

14 commenti:

manu e silvia ha detto...

La frolla ci piace proprio...diversa e strana, con ingredienti nuovi!!
Poi il ripieno è buonissimo!!
La proveremo di sicuro...intanto ce la segnamo!!
bacioni

lospaziodidea.com ha detto...

Fatemi sapere manu e silvia!!!

anna ha detto...

La sto facendo perché mi tenta.
Mi piacciono le torte con le mele.
Mi sorge un dubbio, nell'impasto non serve zucchero?
Ho preparato sia l'impasto che il ripieno e tra 15 minuti in forno.
Spero di non aver sbagliato.
Ti faccio sapere! Grazie per la ricetta.

anna ha detto...

Ottima!!!!!!!!!!!!!!
Davvero ottima!
Ne ho fatto 1/4 e mi e` venuta una tortina da 18 cm circa e se non mi do una regolata me la mangio tutta!!!
Non e` dolce, ma i sapori sono ben bilanciati e lo zucchero con la cannela spolverizzato sopra da` la giusta dolcezza.
A me e` piaciuta molto cosi` com'e`.
Grazie per la ricetta!
Baci

lospaziodidea.com ha detto...

Ciao Anna,
che bello sono proprio contenta che tu l'abbi subito provata e che ti sia piaciuta mi riempie di gioa. In cucina condivide con gli altri è gratificante e fondamentale. Come ti sarai di certo accorta l'impasto non necessita di zucchero in quanto c'è il malto di riso che può essere sostituito con quello d'orzo ma a mio avviso ne risulta un impasto più brunito e dal sapore più caramellato.

Alla prox e grazie per avermi dato fiducia

essenza di vaniglia ha detto...

ciao!
ho letto il nome del tuo post su blog di cucina e sono venuta a curiosare!
mi piacerebbe invitarti a partecipare alla mia raccolta "la mia torta di mele"... sia perchè la tua torta è bellissima, sia perchè un dolce senza uova e latte fin'ora non l'ha proposto ancora nessuno!
ci conto! a presto!

lospaziodidea.com ha detto...

Ciao Essenza di Vaniglia,

grazie per l'invito, si mi piacerebbe partecipare alla tua raccolta ma come?

aspetto delucidazioni

anna ha detto...

Ciao Dea, grazie della tua visita, a saperlo avrei preparato qualcosa da prendere insieme (ahahaha)!
Veramente buona la tua torta di mele, proverò anche altre tue ricette.
Per quanto riguarda suihanki, hai ragione, in tutte le case c'è, senza non si può stare. E' il prima elettrodomestico nella lista delle cose da comprare.
Adesso sono ultra efficienti, quelle più costose hanno la pentola interna di materiale particolare che spande uniformemente il calore.
Certamente c'è il timer e poi varie funzioni per i vari tipi di cottura del riso.
Con questa pentola si cuoce solo il riso e nient'altro ed i prezzi vanno da 5.000 yen a 100.000 yen ed anche più (1 euro = 150 yen circa).
Mio marito in questo periodo è in Italia per lavoro ed ha comprato una cuociriso a Auchan, non ha niente a che vedere con suihanki ma a mali estremi estremi rimedi.
Buona giornata cara!

Lo ha detto...

Mamma mia ne sento il profumo...è davvero splendida..poi mi piacciono le torta chiuse! ;)

giucat ha detto...

Bravissima Dea, non ho parole per come ti stai ingegnando senza uova né latticini! Un abbraccio, Cat

lospaziodidea.com ha detto...

x LO, grazie....profumava davvero....prima che finisse in briciole ;)

x Cat, mi arrabatto!!! non riesco mai a postare qualcosa di salato però!!

Daphne ha detto...

Io lho appena fatta :D ho apportato qualche cambiamento al ripieno..avevo un mango e lho usato con 2 mele :P e al posto della cannella ho messo la curcuma :D ora è in forno..e ke profuminoooo...speriamo che il sapore sia invitante come l aspetto :D 'azzie per l'idea, utile per le mie intolleranze O_o

lospaziodidea.com ha detto...

Ciao Daphne, dimmi che te ne è parso della frolla non frolla. Il ripieno è solo frutto della nostra fantasia.

a presto

Daphne ha detto...

Che mè parso? :O GNAAAAAMMMMMM!!!! bonaaaa :D bona tutta...buono anche l'accostamento del ripieno..avevo meno margarina, poco più della metà della dose che richiedeva ma ho messo al posto della quantità che mi mancava un cucchiaio di miele in più, ah si..io al posto del malto ho messo un miele dal sapore piuttosto naturale :) è venuta buonissima e profumatissima...tantè che da ieri sono quasi a metà O_o ..
Buona e utile per me che sono nichelizzata e devo ridurre tutto ciò che contiene lieviti, uova etc :P
RIGNAM :D